Come fare un cuscino trapuntato: una serie di 5 post

"Quest'anno proponiamo una serie di articoli di cucito per aiutarti a realizzare il cuscino trapuntato dei tuoi sogni."

Quest’anno proponiamo una serie di articoli di cucito per aiutarti a realizzare il cuscino trapuntato dei tuoi sogni. Per aiutarti a procurare l’equipment necessario ed essere sicuri che non ti manchi niente abbiamo fatto una scaletta di ogni singolo tema che affronteremo di volta in volta.

 

Post 1: Introduzione del progetto e dei metodi che utilizzeremo, cosí come consigli sulla scelta delle stoffe e dei disegni. Qui non ti serve alcun tipo di equipment, ma deciderai le stoffe per il fronte e il retro del tuo cuscino.

 

Post 2:  Scelta del formato e taglio delle stoffe. Ti serve della carta a quadretti e matite colorate per ricostruire il tuo disegno e le stoffe che hai scelto nel passaggio precedente (1).

Sulla base di come hai scelto di tagliare la stoffa, ti servono eventualmente altri strumenti. Chi opta per una taglierina rotativa ha bisogno di un tappetino da taglio e di un righello, mentre a coloro che usano le forbici  servono un righello e dei pennarelli o un gesso di un colore contrastante per contrassegnare la stoffa. Anche un ferro da stiro ti sará di grande aiuto.

 

 

 

 

Post 3:  Cucire le due stoffe esterne assieme. Qui ti servirá la stoffa che hai preparato nell’articolo 2 e un filo di un colore abbinato (noi abbiamo usato un grigio chiaro con la maggior parte dei colori perché si intona molto bene). Servono anche spillini o mollette e un ferro da stiro per appiattire le cuciture.

 

 

Post 4: Attacchiamo i due lati del cuscino assieme e lo trapuntiamo. Qui ti serve del filo abbinato, la stoffa di sostegno preparata nel passaggio precedente e ovatta. Ci sono diversi tipi di ovatta: di cotone, di bambú, di lana o poliestere, cosí come un sacco di varianti miste. Ogni fibra si comporta in modo diverso e conferirá anche al tuo cuscino un aspetto differente. È semplicemente una questione di gusti per cui non sarebbe una cattiva idea vedere e toccare i diversi materiali prima di comprare quello definitivo. Noi trapunteremo la parte davanti del cuscino con la macchina da cucire, utilizzando un piedino premistoffa per poter gestire meglio la stoffa mentre la cuciamo. Chiaramente puoi anche cucire a mano, se preferisci, ma anche si tratta di una procedura differente con un risultato differente.

 

 

Post 5: Costruzione del cuscino. In questo ultimo articolo ti servirá la stoffa scelta per il rovescio del cuscino assieme ad un filo di un colore abbinato. Ti servirá anche un inserto della misura corretta. Il nostro misura 45 cm, ma se tu lo hai fatto piú piccolo o piú grande, non dimenticarti di cambiare anche il formato dell’inserto!

 

 

Speriamo che ci seguirai anche nei prossimi articoli!

Follow and like us!
Facebook
Facebook
Instagram
Pinterest
Pinterest
Seguire

Lascia un commento

Ti è piaciuto l'articolo? Dillo ai tuoi amici!