Etichette Tessute su Misura
Cartellini e altro ancora

Consigli su come insegnare a cucire ad un bambino.

Ho sempre amato l’idea di insegnare a cucire ad un bambino. Avevo circa 16 anni quando ho iniziato a cucire e ho sempre desiderato aver iniziato prima. Poiché non avevo nessuno che me lo potesse insegnare ho imparato tutte le cose basilari provando e riprovando. Ho iniziato a cucire a mano, cosa che mi ha sicuramente fornito la base per poter poi usare la macchina da cucire in modo adeguato. Il mio primo progetto é stato quello di fare tende patchwork per la mia camera e cucire cosí ogni singolo quadrato a mano. Ci sono volute settimane, ma ero cosí orgogliosa di me stessa quando le tende erano finite, che le conservo tuttora. Ho trasferito le conoscenze acquisite dal cucito a mano sulla macchina da cucire. Ho fatto un sacco di cuscini e creazioni semplici per imparare ad usarla bene e rendermi cosí conto di ció che lei poteva fare ( e di ció che io potevo fare con lei ). Una volta diventata piú abile, ho deciso di provare con progetti piú grandi. Ho preso un uncino per rimuovere le cuciture, e ho “smontato” la mia canottiera preferita. L’avrei poi ricucita nuovamente. Ho utilizzato un sacco di vestiti miei come modelli per crearne di nuovi. Quando sono diventata zia,  ho subito saputo che avrei vestito mia nipote con le mie creazioni ed eventualmente l’avrei introdotta nell’ affascinante mondo del cucito, qualora lei fosse stata pronta ed interessata.

 

Il cucito richiede un sacco di pazienza e molte di voi che hanno giá bimbi sanno sicuramente che questa non é una dote che molti di loro possiedono. È importante che mostrino interesse e che non vengano spinti nell’imparare qualcosa che a loro non possa piacere.

 

"Cucire a mano é un primo passo importante per ogni principiante."

 

Qualcosa che a voi sembra eccitante, puó risultare noioso e faticoso per alcuni bambini. Io ho iniziato ad introdurre Taylor nel mondo del cucito quando aveva circa 3 anni. E con il verbo “introdurre” intendo dire che la lasciavo guardarmi mentre cucivo.Quando lei allora era cosí piccola da voler stare seduta sul mio grembo e semplicemente guardare. E lei mi “aiutava” passando in rassegna la mia collezione di stoffe e scegliendo i colori e le stoffe da utilizzare. A volte le facevo tenere la parte inferiore della stoffa mentre io la infilavo nella macchina da cucire. Lei schiacciava il pulsante per far tornare indietro la stoffa e osservava come la stoffa cambiasse direzione. Era affascinata. Lei adorava osservare la stoffa scelta assieme trasformarsi in qualcosa di speciale. E adorava pure indossare vestiti graziosi che sapeva avevo fatto solo per lei. Era un’esperienza divertente e un bellissimo modo per trascorrere del tempo assieme. Quando lei aveva circa 8 anni decisi che era arrivato il momento per lei di poter provare da sola. Il periodo tra  i 6 e i 10 anni é solitamente  ideale per iniziare, ma ogni bambino é diverso dall’altro. Se chiedono e sembrano interessati, allora bisogna dar loro una possibilitá. Puó essere a volte che loro si appassionino per una cosa per un paio di ore, ma poi non la menzionino piú per settimane. Lasciali semplicemente decidere quando e quanto loro vogliano cucire. Come ho giá detto sopra, il cucito era qualcosa che lei conosceva e che aveva giá visto crescendo, e credo che questo l’abbia davvero aiutata a maturare presto questo interesse.

 

 

Qui sotto puoi trovare alcuni consigli per introdurre i bambini nel meraviglioso mondo del cucito:

 

  • Inizia a cucire a mano. Cucire a mano é un primo passo importante per ogni principiante. Qualsiasi persona che vuole iniziare a cucire dovrebbe partire dalle cose basilari. Spiega come funzionano i punti. Piú  gli spazi tra di loro sono lunghi e lontani tra di loro e piú morbida sará la cucitura. Fai vedere loro come infilare l’ago e come maneggiare il filo in modo sicuro. Se il filo esce dall’ago, fallo rinfilare a loro. Puoi comprare aghi con crune grandi, per facilitarne l’inserimento. Puoi anche iniziare utilizzando un pennarello o una penna colorata e disegnare forme diverse sulla stoffa. E poi il tuo bambino deve cucire attorno alle linee disegnate. Per non spendere troppo puoi comprare anche resti di stoffe; l’importante é che siano di tipi diversi affinché si possa esercitare meglio.

 

  • Fai le cose semplici! Questa é davvero la cosa piú importante da tenere a mente quando si insegna qualcosa ad un nuovo studente. Concetti facili da capire piuttosto che una lunga lista di regole manterranno vivo il suo interesse permettendole /gli di pensare fuori dagli schemi ed usare la sua creativitá. Non soffermarti sulle misure degli aghi e i tipi di punto, lasciali liberi di esercitarsi e di imparare in questo modo. Insegnare a piccole dosi aiuta di piú che provare a spiegare ogni cosa dall’inizio alla fine. Questo é particolarmente importante durante il primo approccio alla macchina da cucire.

 

  • Dai loro la sensazione di essere al comando. Fai scegliere loro il colore della stoffa e del filo, anche se non sono abbinati. Chiedi anche quali siano le loro forme preferite e usale, affinché loro abbiano la sensazione di creare qualcosa che hanno scelto esclusivamente per loro stessi. Una volta che riescono a tracciare le linee e le forme con l’ago e il filo, puoi fargliele tagliare e poi far cucire loro due quadrati di stoffa assieme. Cerca progetti facili, che li motivino ad imparare, come un cuscino per la loro camera.  Andare a scegliere la stoffa e fare qualcosa da poter esibire e vedere ogni giorno li stimolerá a voler creare nuove cose.

 

  • Fai cartamodelli piú spessi. Usare modelli di un tessuto sottile comprato in negozio di stoffe puó essere frustrante per i bambini, nel caso questo si laceri. Certo, puó essere difficile da maneggiare se se le mani sono piccoline, ma ci sono modi per rendere il tutto piú facile. Puoi fare i tuoi modelli su un cartoncino piú spesso oppure puoi incollare quelli che compri su una carta piú spessa. Questo li renderá piú resistenti e  utilizzabili piú volte.

 

  • Per prima cosa la sicurezza. Anche piccolezze come l’infilare un ago necessitano prima alcuni chiarimenti sulla sicurezza. L’ago é appuntito e loro devono capire l’importanza di stare attenti. È sempre una buona idea mostrare ai bambini la macchina da cucire gradualmente, quando sono pronti. Spiega  come funzionino il piedino e  l’ago. Mostra loro come posizionare le mani per evitare infortuni. Descrivi come funziona il pedale. Spiega che l’andare veloce non é sempre il metodo giusto e lascia loro testare le diverse velocitá. Assicurati sempre che loro sappiano dove si trovino le loro mani e che cosa debbano fare con esse. Mentre spieghi loro tutti gli aspetti della macchina da cucire cerca di affrontare singolarmente ogni tema. Per esempio, mentre infilano l’ago nella macchina da cucire, non devono mai avere il piede sul pedale e devono usare la manopola laterale per la selezione dei punti per poter cosí infilare la macchina lentamente e con precisione.

 

Questi sono solo alcuni modi per iniziare i vostri piccoli e, far sí che, spero in breve tempo, riescano a creare qualcosa con le loro mani. E soprattutto ricordati che la cosa principale é che si divertano!  Lasciali al posto di guida e fai  loro decidere dove e quanto lontano vogliano andare. Buona fortuna e  buon cucito!

Autrice: Lindsey

Follow and like us!
Facebook
Facebook
Instagram
Pinterest
Pinterest
Seguire

Lascia un commento

Ti è piaciuto l'articolo? Dillo ai tuoi amici!