Chiudere ×

Di Lambrini , 13/11/2018

Riflettori puntati sul cliente: iHooked

Riflettori puntati sul cliente: iHooked

  "L'etichetta aggiunge un dettaglio speciale e mi dá la sensazione che il mio marchio si distingua da tutti gli altri."   Courtney, amante della tecnologia e lavoratrice ad uncinetto di talento, ha creato iHooked senza mai guardarsi indietro. L'evoluzione del suo branding é cambiata nel tempo per diventare un qualcosa che le calza a pennello. La sua ingegnosa idea di usare i rivetti é stata incredibile! Siamo estremamente orgogliosi di essere il suo fornitore di etichette.   Vi presentiamo iHooked!     Raccontaci di iHooked. Come hai iniziato? Mi sono appassionata del lavoro ad uncinetto nel 2010, quando ho deciso di smettere di fumare. Mi ha dato la possibilitá di liquidare il fumo e di non riprendere piú, ma allo stesso tempo mi ha aperto le porte di un mondo artigianale nuovo e pieno di artisti locali e internazionali di grandissimo talento di cui non conoscevo neppure l'esistenza. Non ci é voluto molto per trovare il nome del mio business. Io sono davvero una drogata di tecnologia e adoro tutto quello che ha a che fare con Apple. Ma lavoro pure a tempo pieno all'universitá di Manitoba come specialista software. Per cui far collidere le due cose principali della mia vita (tecnologia e uncinetto) faceva proprio senso. iHooked era nata! Ho aperto il mio negozio Etsy iniziando a creare abbigliamento fatto a uncinetto e usando colori luminosi,  strutture e materiali differenti.   Da che cosa ti lasci ispirare? Ci sono un sacco di cose che mi ispirano, ma quello che mi fa andare avanti sono i miei clienti.  Ogni volta che vedo qualcuno in un negozio che indossa uno dei miei berretti, oppure un cliente che mi viene a trovare durante una fiera dell'artigianato e mi dice: “Sai, ho comprato questo l'anno scorso e lo adoro”. Loro mi ispirano a creare continuamente.     Che ruolo svolge l'etichettatura dei tuoi articoli per il tuo business? L'etichetta aggiunge un dettaglio speciale e mi dá la sensazione che il mio marchio si distingua da tutti gli altri. All' inizio usavo dei piccoli cartellini di legno davvero belli, ma non credo che questo tipo di look mi si addica molto. E cosí ho iniziato a guardarmi intorno. Su Etsy e Pinterest ho guardato come gli altri artisti contrassegnassero le loro creazioni e in che modo io potessi distinguermi da loro.   Quando poi mi sono imbattuta nelle etichette personalizzate di Etichettanome ho saputo subito che era proprio quello che volevo per il mio marchio e che fosse la scelta giusta. Una volta ricevuta la prima consegna di etichette mi sono seduta sulla mia sedia preferita e ho iniziato a cucirle sui miei articoli. Dopo aver cucito a mano circa 20 etichette sapevo di non amare il cucito. Ci ho messo un sacco di tempo e non mi é neppure piaciuto farlo. Quindi ho dovuto rivedere il modo con cui applicarle ai miei lavori ad uncinetto. E mi sono venuti in mente i rivetti. Ho preso una piccola confezione di rivetti nel negozio locale di Michel e ho iniziato ad attaccarli e a martellarli...e mi é piaciuto moltissimo! É stato un processo molto veloce, senza ago e senza filo. Perfetto. Oltretutto i rivetti conferiscono al mio marchio un tocco moderno, cosa che stavo proprio cercando.     Potete trovare iHooked  su Facebook, Instagram  e sul nuovo sito iHooked website. Potete anche contattarla direttamente su [email protected]