Chiudere ×

SCEGLI LE TUE PREFERENZE

landingpage_woven_labels_img_SEO_1.png

Per cortesia leggi anche la nostra politica sulla privacy

TERMINI E CONDIZIONI

Per cortesia prenditi qualche minuto per verificare le nostre condizioni generali. 

Termini e condizioni generali di contratto

etichettanome.it - Wunderlabel GmbH

 

1. Campo di applicazione

Le seguenti Condizioni Generali di Contratto (CGC) disciplinano in modo definitivo il rapporto contrattuale tra il venditore, Wunderlabel GmbH, Eichendorffstraße 12e, 97072 Würzburg, Germania , e il rispettivo acquirente. Per rapporto contrattuale si intende qualsiasi stipula di contratto tramite l’online shop del venditore, sulla cui base il venditore è tenuto a fornire merci e servizi all’acquirente. Al momento della consegna del suo ordine il venditore conferma espressamente di aver preso conoscenza delle CGC del venditore e di accettarle.
Gli acquirenti possono essere imprenditori o consumatori. Consumatore è qualsiasi persona fisica che stipula un negozio a scopi prevalentemente non ascrivibili ad attività commerciale o professionale autonoma (articolo 13 BGB). Imprenditore è qualsiasi persona fisica o giuridica o una società di persone con personalità giuridica che nella stipula di un contratto agisce in esercizio della propria attività commerciale o professionale autonoma (articolo 14 BGB).
Con la presente ci si oppone a condizioni dell’acquirente, a meno che non si sia concordato diversamente. 

 

2. Oggetto del contratto

L’oggetto del rispettivo contratto è la vendita di merci da parte del venditore all’acquirente tramite l’online shop del venditore, in particolare la vendita di etichette tessili, cartellini hangtag e adesivi sticker.  

 

3. Stipula, lingua e testo del contratto

L’acquirente può ordinare prodotti nell’online shop del venditore anzitutto registrandosi e creando un conto utente. Successivamente può, indicando i suoi dati personali, ordinare merci nell’online shop del venditore raccogliendole anzitutto nel carrello virtuale e poi eseguendo e concludendo il processo di ordinazione automatizzato dell’online shop del venditore. L’ordinazione è possibile, in alternativa, anche in veste di ospite non registrato.
Al termine del processo di ordinazione tramite l’acquirente, il venditore trasmette una conferma di ricezione d’ordine automatizzata all’indirizzo email dell’acquirente la quale riassume l’ordine dell’acquirente. La conferma di ricezione d’ordine non costituisce accettazione della richiesta di stipula di contratto d’acquisto dell’acquirente. Quindi il contratto d’acquisto non si perfeziona con la conferma di ricezione d’ordine. Inoltre la conferma di ricezione d’ordine non costituisce conferma della disponibilità della merce ordinata.
Il contratto d’acquisto si perfeziona solamente con la trasmissione di una conferma di spedizione tramite email del venditore all’acquirente.
Per la stipula del contratto è disponibile la lingua tedesca. Il testo del contratto non viene memorizzato dal venditore e, a processo di ordinazione concluso, non può più essere richiamato dall’acquirente. Immediatamente prima di procedere con la loro trasmissione, l’acquirente può memorizzare o stampare i dati della sua ordinazione tramite le funzionalità del suo browser e dopo l’ordinazione riceve un messaggio email che riassume ancora una volta il suo ordine.


4. Passaggi tecnici per la stipula del contratto, identificazione e correzione di errori di immissione dati

Nel dettaglio, l’acquirente attraversa i seguenti passaggi tecnici, se è collegato all’online shop del venditore tramite il suo account cliente, ovvero se crea un account cliente al momento dell’ordinazione:

  • Selezione dell’articolo desiderato sulla pagina di accesso del web shop. Definizione di singoli parametri dell’articolo (p. es.: colore, numero) e selezione del tipo di spedizione desiderato (p. es.: spedizione postale).
  • Conferma dell’articolo scelto facendo click sul pulsante "Nel carrello"
  • Collegamento con la pagina di riassunto delle caratteristiche dell’articolo desiderato. In questa pagina riassuntiva è possibile, facendo click sul pulsante "Modifica carrello", passare alla pagina riassuntiva generale del carrello e modificare ancora gli articoli selezionati fino a quel momento, oppure rimuoverli dall’ordine.
  • Facendo click sul pulsante "Alla cassa" si avviano i seguenti singoli passaggi:
  • Passaggio 1: Connessione tramite il proprio account cliente e creazione di un nuovo account cliente;
  • Passaggio 2: Collegamento con la pagina di riassunto dell’ordine. I dati dell’indirizzo di consegna e fatturazione sono rilevati dai dati dell’account cliente; questi dati e il tipo di spedizione possono essere modificati facendo click sul pulsante "Modifica" posto sotto il rispettivo riassunto.
  • Passaggio 3: Selezione del tipo di pagamento desiderato (carta di credito, bonifico immediato, bonifico, PayPal);
  • Passaggio 4: Conclusione dell’ordine facendo click sul pulsante "Acquista ora".

Per un’ordinazione come ospite, l’acquirente attraversa i seguenti passaggi tecnici:

  • Selezione dell’articolo desiderato sulla pagina di accesso del web shop. Definizione di singoli parametri dell’articolo (p. es.: colore, numero) e selezione del tipo di spedizione desiderato (p. es.: spedizione postale).
  • Conferma dell’articolo scelto facendo click sul pulsante "Nel carrello".
  • Collegamento con la pagina di riassunto delle caratteristiche dell’articolo desiderato. In questa pagina riassuntiva è possibile, facendo click sul pulsante "Modifica carrello", passare alla pagina riassuntiva generale del carrello e modificare ancora gli articoli selezionati fino a quel momento, oppure rimuoverli dall’ordine.
  • Facendo click sul pulsante "Alla cassa" si avviano i seguenti singoli passaggi:
  • Passaggio 1: Fare click sul pulsante "Proseguire senza account cliente". Nella finestra successiva devono essere compilati i dati di contatto (indirizzo email, numero telefonico), indirizzo di consegna e indirizzo di fatturazione (qualora fosse diverso da quello di consegna).
  • Passaggio 2: Collegamento con la pagina di riassunto dell’ordine. Ritorno alla visualizzazione dell’indirizzo di consegna e di fatturazione. Questi dati e il tipo di spedizione possono essere modificati facendo click sul pulsante "Modifica" posto sotto il rispettivo riassunto.
  • Passaggio 3: Selezione del tipo di pagamento desiderato (carta di credito, bonifico immediato, bonifico, PayPal)
  • Passaggio 4: Conclusione dell’ordine facendo click sul pulsante "Acquista ora".
 

L’acquirente può correggere i dati del suo ordine per mezzo delle comuni funzionalità del mouse o della tastiera e tramite i pulsanti "Matita" e Modifica" previsti sulla pagina di riassunto dell’ordine. Inoltre l’acquirente può correggere i dati del suo ordine per mezzo del pulsante "Indietro" del suo browser internet oppure facendo click sui pulsanti in alto nel suo browser che rappresentano i singoli passaggi dell’ordinazione per riaprire la pagina relativa a tale passaggio.

 

5. Svolgimento del contratto, spese di spedizione, fornitura

Tutte le indicazioni di prezzo sono prezzi lordi in euro a cui si devono aggiungere le spese di imballaggio e spedizione.
L’acquirente può rilevare le spese di spedizione a lui addebitate dalla sede del venditore tramite la seguente tabella delle spese di spedizione del venditore [Link] nell’online shop e nel tabulato del prezzo nel carrello virtuale.
Il venditore si impegna a spedire la merce all’acquirente per posta immediatamente dopo la stipula del contratto di acquisto e il completo pagamento del prezzo d’acquisto. La fornitura avviene a rischio e a spese dell’acquirente, a meno che l’acquirente non sia un consumatore. Su richiesta dell’acquirente il venditore è autorizzato, ma non tenuto, ad assicurare la merce per conto dell’acquirente.
Il tempo di fornitura è pari a un massimo di 7 giorni feriali per spedizioni sul territorio nazionale della Repubblica federale tedesca. Il venditore avvisa in caso di tempi di spedizione diversi (p. es. per spedizioni all’estero) nell’online shop alla paginaetichettanome.it/costi-e-info-spedizione.
Qualora un articolo ordinato non fosse disponibile, perché il venditore, senza sua colpa e nonostante l’obbligo contrattuale del fornitore, non venisse approvvigionato dal suo fornitore, è autorizzato a recedere dal contratto. In tal caso il venditore informerà immediatamente l’acquirente del fatto che la merce ordinata non è più disponibile e rimborserà prontamente eventuali corrispettivi già versati.

 

6. Diritto di recesso, conseguenze giuridiche dell’esercizio del diritto di recesso
6.1 Diritto di recesso

L’acquirente, se è consumatore, ha diritto di recesso dal presente contratto entro quattordici giorni e senza indicazione di motivi. Il termine di recesso è pari a quattordici giorni, conteggiati a partire dal giorno nel quale l’acquirente o un terzo nominato dall’acquirente, che non sia il vettore, ha preso in consegna l'ultima merce.
Per esercitare il diritto di recesso l’acquirente deve informare il venditore (Wunderlabel GmbH, Eichendorffstraße 12e, 97072 Würzburg, Germania, email: [email protected], tel.: (+39) 0245557018) per mezzo di dichiarazione univoca (p. es. tramite lettera trasmessa per posta, telefax o email) della sua decisione di recedere da contratto. A tale scopo egli può utilizzare il modulo di recesso allegato, che però non è obbligatorio. Per il rispetto dei termini di recesso è sufficiente che l’acquirente spedisca la comunicazione riguardante l’esercizio del diritto di recesso entro i termini di recesso.

 

6.2 Conseguenze del recesso

Se l’acquirente recede da questo contratto, il venditore è tenuto a rendere, senza indugio e entro quattordici giorni dalla data di ricevimento della comunicazione del recesso del contratto presso il venditore, tutti i pagamenti che il venditore ha ricevuto dall’acquirente comprese le spese di fornitura (con l'eccezione delle spese addizionali risultanti dalla richiesta dell’acquirente un tipo di spedizione diverso da quello standard e più economico proposto dal venditore). Per questo rimborso il venditore userà lo stesso metodo di pagamento che l’acquirente ha usato per la transazione originaria, a meno che con l’acquirente non sia stato espressamente concordato diversamente. In nessun caso per tale rimborso verrà addebitato alcunché all’acquirente. Il venditore può rifiutare il rimborso fino a che non abbia ricevuto la restituzione della merce oppure fino a che l’acquirente non abbia dimostrato di aver provveduto a rendere la merce. Vale il fatto che subentra per primo.
L'acquirente è tenuto a rendere tramite spedizione o a consegnare le merci al venditore al più presto e comunque entro quattordici giorni dalla data nella quale ha dichiarato al venditore di voler esercitare il diritto di recesso dal presente contratto. Per il rispetto di tale termine è sufficiente che l’acquirente spedisca la merce entro il termine di quattordici giorni. Le spese della spedizione di reso della merce sono a carico del venditore.
L’acquirente deve risponde di un’eventuale perdita di valore della merce solo nel caso in cui tale perdita di valore sia riconducibile a un trattamento non necessario alla verifica dello stato, delle caratteristiche e del funzionamento delle merci.

 

6.3 Nota speciale

Il diritto di recesso non sussiste per la fornitura di merci non prodotte in precedenza e per la cui produzione è decisiva la selezione o la scelta individuale da parte dell’acquirente o che sono chiaramente realizzati in risposta alle esigenze personali dell’acquirente.

 

7. Responsabilità

Il venditore risponde illimitatamente di danni causati con dolo o negligenza grave, in caso di sottacimento fraudolento di vizi o assunzione di una garanzia di caratteristiche, per diritti derivanti dalla legge sulla responsabilità del prodotto e per danni alla vita, al corpo e alla salute.
Il venditore non risponde di altri danni, per quanto questi siano causati con negligenza semplice dal venditore, da un rappresentante legale o da un aiutante nell’adempimento. Per la violazione di obblighi il cui adempimento è presupposto dell’esecuzione regolare del contratto e sulla cui ottemperanza l’acquirente può fare regolare affidamento (obblighi cardinali) il venditore risponde per danni limitatamente al risarcimento del danno tipico e prevedibile, per quanto esso sia stato causato con negligenza semplice.
Le presenti esclusioni e limitazioni di responsabilità non pregiudicano le norme di legge che sottomettono il venditore, per determinati atti o omissioni, a una responsabilità senza colpa.

 

8. Garanzia

Il venditore risponde di vizi delle merci, in linea di principio, nella misura delle disposizioni di legge del diritto commerciale (articoli 434 segg. BGB).
Qualora l’acquirente non sia un consumatore, al venditore spetta il diritto di scelta tra eliminazione del vizio e fornitura successiva di un bene privo di vizi secondo articolo 439 capoverso 1 BGB.
Qualora si tratti di un negozio commerciale bilaterale ai sensi del codice commerciale tedesco, l’acquirente sottoporrà la merce consegnata a un controllo immediatamente successivo alla consegna. Ciò vale in particolare riguardo alla completezza delle merci e alla rispettiva funzionalità. L’acquirente deve segnalare immediatamente vizi identificati in tale sede o che sono senz’altro identificabili al venditore. L’acquirente deve allegare una descrizione dettagliata. Se l’acquirente omette la segnalazione la merce è considerata accettata, a meno che non si tratti di un vizio che non era identificabile durante l’esame.
Qualora si tratti di un negozio commerciale bilaterale, i vizi di merci che non erano identificabili nel regolare esame come dal capoverso precedente devono essere segnalati dall’acquirente immediatamente dopo la loro identificazione, altrimenti la merce è considerata accettata, anche in vista di tale vizio.

 

9. Condizioni di pagamento, mora e riserva di proprietà

Il prezzo d’acquisto scade al pagamento al momento della stipula del contratto. Il pagamento avviene a scelta dell’acquirente tramite bonifico/bonifico immediato, PayPal o carta di credito.
A meno che non sia consumatore, l’acquirente entra in mora se non ha liquidato entro 30 giorni dalla scadenza. Anche i consumatori entrano in mora entro 30 giorni dalla scadenza se sono stati informati di tale conseguenza nella fattura o nel sollecito al pagamento. Se l’acquirente entra in mora, il prezzo d’acquisto è sottoposto a interesse in ragione di 5 punti percentuali oltre il tasso base. Al venditore spetta il diritto di dimostrare un danno di mora maggiore e di farlo valere nei confronti dell’acquirente. La merce fornita resta proprietà del venditore fino al completo pagamento.
Nel caso di relazioni tra imprenditori, la proprietà della merce passa dal venditore all’acquirente solo se l’acquirente ha liquidato tutte le richieste derivanti dal rapporto commerciale con il venditore (riserva di proprietà allargata).
Qualora la riserva di proprietà del venditore su una merce acquisita nell’ambito di relazioni tra imprenditori cessi per rivendita, unione e o lavorazione della merce acquistata da parte dell’acquirente, allora il nuovo bene o il credito sorto da una delle azioni elencate subentra alla merce acquistata (riserva di proprietà prolungata).

 

10. Tutela dei dati

Si avvisa l’acquirente che il venditore memorizza ed elabora i dati personali dell’acquirente necessari allo svolgimento dell’ordine e dell’incarico su supporti dati. Allo stesso modo la trasmissione al servizio PayPal avviene esclusivamente al predetto scopo dello svolgimento dell’ordine e dell’incarico. Il venditore dichiara espressamente che non avviene trasferimento dei dati a terzi per altri scopi (p. es. scopi pubblicitari).
Per ulteriori informazioni, anche in merito ai suoi diritti come interessato, l’acquirente può consultare la dichiarazione sul trattamento dei dati personali del venditore.

 

11. Disposizioni finali

Alle presenti Condizioni Generali di Contratto e al contratto rispettivamente stipulato è applicabile esclusivamente il diritto tedesco con esclusione del diritto commerciale delle Nazioni Unite. Nel caso in cui l’acquirente sia un consumatore, ciò vale solo nella misura in cui la tutela concessa non venga tolta da disposizioni cogenti del diritto dello stato nel quale il consumatore ha il suo luogo di soggiorno abituale.
Nel caso in cui l’acquirente sia imprenditore, persona giuridica di diritto pubblico o fondo speciale pubblico per tutte le liti che risultano dal presente contratto o che sono in relazione a esso, il foro competente è il tribunale di Würzburg / Germania.
Qualora una o più clausole delle presenti Condizioni di Contratto fossero integralmente o parzialmente inefficaci, ciò non deve pregiudicare la validità delle rimanenti disposizioni.

 

12. Informazioni sul portale della Commissione europea sulla risoluzione online di controversie, risoluzione alternativa di controversie

La Commissione europea mette a disposizione un portale online per la risoluzione di controversie ("Piattaforma OS"), raggiungibile tramite il link ec.europa.eu/consumers/odr Nel caso in cui l’acquirente sia un consumatore residente nell’Unione europea sussiste la possibilità di risolvere controversie inerenti obblighi contrattuali da contratti d’acquisto online tramite tale piattaforma. Il venditore non è obbligato, né per principio è disposto, a partecipare a una procedura di risoluzione di controversie innanzi a un organismo di risoluzione delle controversie dei consumatori.

contactus-it.jpg